Arte MarzialeOKINAWA KUNG FUTAO

Arte Marziale

Accademia è il nostro luogo di ritrovo, di studio e di confronto; è dove verifichiamo senza esagerati tecnicismi la realtà e l’efficacia di determinati movimenti che il corpo assume nelle innumerevoli situazioni di combattimento estemporaneo; è il luogo dove ci poniamo degli interrogativi per poi riuscire ad ottenere risposte vere.
Accademia rappresenta per noi tutti la scuola, lo studio, l’amicizia, l’umanità, le sue tradizioni, i suoi misteri, la nostra devozione, la nostra storia, il nostro presente e il nostro futuro.

OKINAWA KUNG FU

Lo stile non stile dell’Okinawa Kung-Fu, interpretato come libera traduzione: la “libera via del combattimento di situazione”, poter disporre de maggior bagaglio di conoscenze possibili acquisiti e verificate, ed attuabili nel panorama della presunta difesa personale da strada. “Presunta” come astrazione, non vera ma possibile.
Serbatoio inesauribile l’enorme e multidisciplinare bacino nel contesto marziale e non.

TAO

Come il principio dell’eterna mutevolezza: la sensibilità di comprendere che, raggiunta una possibilità, questa non prosegue più forzando gli eventi, ma adatta se stessa e tende al cambiamento e all’opposto. Il seme delle opposte polarità che i cinesi ci hanno insegnato come yin e yang, come fosse una simmetria rotazionale che richiama alla mente un movimento ciclico continuo.
Non a caso ci fregiamo di questo simbolo per fondarci quanto più possibile con questa filosofia che ci esorta ad andare sempre avanti, scegliendo ogni volta non l’ariete ma l’acqua, non sfondare ma avvolgere.

Al “mio” primo maestro M. Katzukoshi il quale mi ha iniziato alla pratica del karate marziale (goshin-jiutzu) ed ai veri contenuti dell’essere un praticante marziale.

 

Per il mio indimenticabile ed indimenticato Maestro ed Amico Fabio Romano, fondatore del Ku Jutzu Do Kung Fu, anni di studio di pratica ed amicizia insieme. Vivere senza di Te è un grande vuoto.

 

Riconoscenza al Sifu John Armstead, Grand Master Okinawa Kung Fu Karate Accademy il primo rappresentante del kung fu in Italia; vero esploratore e conoscitore di questa disciplina. Maestro di decine di maestri i quali hanno attinto alla sua scuola e ai suoi insegnamenti.

 

Per Sifu Luigi Rossi, Grand Master Wing Txun Kung Fu, per la sua passione e la sua mirabile interpretazione autenticamente condivisa del Wing Chun. Per la sua intuizione-rivoluzione e per la caparbietà e fiducia nell’insegnamento.

 

A Sifu Luca Sgambati . . . . scorda quel che sai per apprendere di nuovo. . . ! grazie. Amicizia professionalità pazienza tra le sue doti.

 

A Sen-Sei Cento ….grazie per la sua dedizione e incoraggiamento